Questa campagna e conclusa.



AFP: chiediamo condizioni eque per i fotografi freelance

In partenariato con la Federazione Internazionale dei Giornalisti, che rappresenta 600.000 giornalisti in 179 sindacati di 140 Paesi e lotta a favore dei diritti dei giornalisti e della libertà dei mezzi di comunicazione.

Il gruppo multinazionale dell'agenzia stampa francese, Agence France Press (AFP), sta cercando di derubare i diritti dei lavoratori. L'AFP sta per imporre nuovi contratti in violazione dei diritti ai fotografi freelance che lavorano in un certo numero di Paesi fuori dalla Francia, dove i fotografi beneficiano della copertura di un accordo collettivo. Si tratta di una discriminazione. I contratti sono abusivi e sfruttano i lavoratori. Impongono la cessione dei diritti di autore dei fotografi in cambio di nessun pagamento aggiuntivo. Si tratta di un furto. Il contratto richiede ai fotografi di firmare una licenza mondiale, irrevocabile e perpetua che consenta all'azienda di utilizzare le loro fotografie e i loro video su qualsiasi supporto, in qualsiasi lingua, in qualsiasi forma, anche sui prodotti futuri. Nonostante la richiesta dei sindacati, l'azienda non è riuscita a ritirare i contratti. Vogliono creare profitto derubando i diritti dei lavoratori. Non lasciamoglielo fare




Il tuo messaggio sarà inviato ai seguenti indirizzi email:
emmanuel.hoog@afp.com, michele.leridon@afp.com