Questa campagna e conclusa.



Kazakistan: salvare la Confederazione dei Sindacati Indipendenti dallo scioglimento forzato

Confederazione Sindacale Internazionale e la``Confederazione dei Sindacati Indipendenti della Repubblica del Kazakistan``(KNPRK).

Il Governo del Kazakistan ha limitato negli ultimi anni le libertà e i diritti sindacali. Ha esercitato varie forme di pressioni sulle organizzazioni sindacali e sui singoli attivisti sindacali.

Questa persecuzione accanita ora ha raggiunto l'apice con l'annuncio delle autorità kazake di obbligare lo scioglimento della Confederazione dei Sindacati Indipendenti della Repubblica del Kazakistan (KNPRK).

La Confederazione dei Sindacati - KNPRK - e le organizzazioni sindacali affiliate stanno conducendo una campagna contro questo scioglimento forzato e fanno appello alla solidarietà del movimento internazionale
del lavoro. Sosteniamo le loro richieste firmando e inviando la seguente lettera al Presidente della Repubblica del Kazakistan.




Il tuo messaggio sarà inviato ai seguenti indirizzi email:
press@akorda.kz, akorda.press@gmail.com, kanc@adilet.gov.kz, mission@kazakhstan-geneva.ch, minzdravsoc@mzsr.gov.kz, knprkcampaign@gmail.com