Bielorussia: fermare gli attacchi ai dirigenti sindacali

In partenariato con la Federazione sindacale internazionale, IndustriALL, e la Confederazione Internazionale dei Sindacati

Il 2 agosto, Gennady Fedynch, presidente del Sindacato dei lavoratori della radio e dell'industria elettronica (REP) e membro del Comitato esecutivo di Industrial ALL, e Ihar Komlik, tesoriere del sindacato REP e dirigente regionale nella città di Minsk, e diversi membri dell'organizzazione sono stati trattenuti e interrogati dalle autorità bielorusse.
I due dirigenti sindacali si trovano ora sotto inchiesta per presunta evasione fiscale su larga scala e rischiano dai 3 ai 5 anni di prigione. Ihar Komlik è in prigione dal 2 agosto. Le accuse relative alle tasse non pagate si riferiscono al sostegno e alla solidarietà ricevuta dal sindacato nel 2011, e non possono essere trattati come fondi privati. Le accuse sono infondate e mirano a indebolire il sindacato, come ritorsione alle posizioni e all'attività dei suoi dirigenti in difesa dei diritti civili e degli interessi sociali ed economici dei lavoratori in Bielorussia. Per favore, unitevi a noi per chiedere il rilascio immediato di Ihar komlik e per porre fine all'azione penale nei confronti di Gennady Fedynich.


Sostieni questa campagna! Inserisci nome e indirizzo email, poi clicca su 'Invia il messaggio' in fondo a questa pagina.

Nome:
[richiesto]
Indirizzo email:
[richiesto]
Sindacato/Organizzazione:
Il tuo Paese:
Inserisci qui il tuo messaggio – o usa quello esistente.



Se desideri ricevere annunci di future campagne seleziona questo box:

Stop spam!
Enter the number 3536 here:

Thank you





Il tuo messaggio sarà inviato ai seguenti indirizzi email:
contact@president.gov.by, belarus.geneva@mfa.gov.by, mail@mfa.gov.by, info@prokuratura.gov.by, profrep@gmail.com