USA: la Wendt deve negoziare con i sindacati

In partenariato con la Federazione Internazionale dei Lavoratori delle Costruzioni e del Legno (BWI), sindacato a livello mondiale a cui aderiscono 334 sindacati che rappresentano 12 milioni di iscritti in 130 paesi.

Nel giugno del 2017, i lavoratori della Wendt Corporation, una fabbrica per il riciclaggio di rottami metallici situata a Buffalo, New York, hanno lottato con successo per il rispetto e la dignità dando vita ad un sindacato. I lavoratori hanno votato per aderire al Sindacato dei Metalmeccanici (sezione locale 576). Tuttavia, la Wendt continua a maltrattare i lavoratori rifiutandosi di accettare di negoziare in buona fede con il sindacato per il primo accordo di contrattazione collettiva. Inoltre, la società ha lanciato una campagna anti sindacale maltrattando gli iscritti al sindacato e minacciando di licenziare i lavoratori.


Sostieni questa campagna! Inserisci nome e indirizzo email, poi clicca su 'Invia il messaggio' in fondo a questa pagina.

Nome:
[richiesto]
Indirizzo email:
[richiesto]
Sindacato/Organizzazione:
Il tuo Paese:
Inserisci qui il tuo messaggio – o usa quello esistente.


Se desideri ricevere annunci di future campagne seleziona questo box:

Stop spam!
Enter the number 3770 here:

Thank you





Il tuo messaggio sarà inviato ai seguenti indirizzi email:
wendt@wendtcorp.com, tom.wendt@wendtcorp.com