Mobilitiamoci ORA per liberare Cihan Erda

In partenariato con CUPE, il Sindacato del Pubblico Impiego in Canada , il principale sindacato del paese.

Cihan Erdal, membro di CUPE 4600, è ingiustamente incarcerato in Turchia dal settembre 2020. CUPE sta facendo pressione sul governo canadese per sostenere Cihan mentre si prepara per il processo a maggio, e lavora per farlo uscire di prigione e farlo tornare sano e salvo in Canada. Le prossime settimane sono fondamentali. Dobbiamo fare del caso di Cihan una priorità assoluta per il governo turco, e agire. Il presidente nazionale di CUPE Mark Hancock e il tesoriere nazionale Charles Fleury hanno inviato una lettera al ministro degli Esteri canadese Marc Garneau con tre richieste specifiche di azione , ribadendo l'appello di CUPE dello scorso autunno affinché il Canada lavori a favore di Cihan. Potete aiutare ricordando al procuratore di Ankara, al Ministro della Giustizia turco e al Presidente della Turchia gli obblighi del loro paese in materia di diritti umani e incoraggiarli a rilasciare Cihan e a permettergli di tornare a casa. La nostra solidarietà aiuterà a portare Cihan a casa sano e salvo.


Sostieni questa campagna! Inserisci nome e indirizzo email, poi clicca su 'Invia il messaggio' in fondo a questa pagina.

Nome:
[richiesto]
Indirizzo email:
[richiesto]
Sindacato/Organizzazione:
Il tuo Paese:
Inserisci qui il tuo messaggio – o usa quello esistente.


Stop spam!
Enter the number 4845 here:

Thank you


Se desideri ricevere annunci di future campagne seleziona questo box:

Yes:
No:







Il tuo messaggio sarà inviato ai seguenti indirizzi email:
marc.garneau@parl.gc.ca,embassy.ottawa@mfa.gov.tr,diabgm@adalet.gov.tr,info@adalet.gov.tr,freecihanerdalca@gmail.com