Kazakistan: fermiamo la repressione e gli attacchi fisici ai dirigenti dei sindacati indipendenti; giù le mani da Larisa Kharkova, Erlan Baltabai and Dmitriy Senyavskiy

In partenariato con la Confederazione Internazionale dei Sindacati, IndustriALL, KNPRK, Industrie Energie, Arthur Svennson Foundation, la Confederazione dei Sindacati Indipendenti del Kazakistan e la Confederazione del Lavoro in Russia (KTR).

Proseguono senza sosta la repressione e gli attacchi fisici violenti contro dirigenti ed attivisti dei sindacati indipendenti in Kazakistan. Il 25 settembre del 2018, è stato presentato un procedimento penale fittizio contro Erlan Baltabai, dirigente del sindacato dei lavoratori del settore dell'energia e del combustibile, affiliato alla Confederazione dei Sindacati Indipendenti della Repubblica del Kazakistan, (KNPRK). Ora Baltabai, come altri dirigenti di sindacati indipendenti prima di lui, ha ricevuto accuse penali, basate sull'ingerenza dello stato nelle questioni interne al sindacato, in violazione, quindi, della Convenzione ILO n° 87. Il 10 novembre del 2018, Dmitriy Senyavskiy, dirigente del sindacato locale, il Sindacato dei lavoratori del settore dell'energia e del combustibile nella regione karaganda, è stato attaccato e colpito brutalmente da un gruppo di sconosciuti. Per favore, unitevi al nostro appello per chiedere alle autorità kazake di porre fine alla persecuzione ed alla violenza contro i dirigenti del sindacato indipendente, e di garantire che le attività sindacali nel paese siano svolte in libertà e in sicurezza.


Sostieni questa campagna! Inserisci nome e indirizzo email, poi clicca su 'Invia il messaggio' in fondo a questa pagina.

Nome:
[richiesto]
Indirizzo email:
[richiesto]
Sindacato/Organizzazione:
Il tuo Paese:
Inserisci qui il tuo messaggio – o usa quello esistente.


Se desideri ricevere annunci di future campagne seleziona questo box:

Stop spam!
Enter the number 3938 here:

Thank you





Il tuo messaggio sarà inviato ai seguenti indirizzi email:
akorda.press@gmail.com, mission@kazakhstan-geneva.ch, geneva@mfa.kz, kazakhstan@un.int, press@mfa.kz, knprkcampaign@gmail.com