Albania: solidarietà ai minatori – porre fine alla repressione subito

In partenariato con il Sindacato dei minatori unito di Bulziqa (Albania), primo sindacato democratico dei minatori in Albania, indipendente dai partiti politici e dai datori di lavoro

Il Sindacato dei minatori unito di Bulziqa (Albania) ha annunciato la sua costituzione il 17 novembre del 2019. Cinque giorni dopo, il presidente del sindacato è stato licenziato da AlbChrome, filiale di una società molto potente (Balfin) e la più grande società mineraria presente nella regione. In risposta, i lavoratori hanno boicottato il lavoro chiedendo il reintegro del loro dirigente sindacale e, quindi, di porre fine alla repressione dei lavoratori e l'aumento dei salari. Nei giorni che sono seguiti, sono stati messi in stato di detenzione temporanea altri dirigenti sindacali e attivisti che sono stati interrogati dalla polizia. Il 2 dicembre, AlbChrome ha licenziato un altro sindacalista del comitato esecutivo. I lavoratori, sotto l'attacco del datore di lavoro e della polizia, nonché sotto un blackout totale dei media, che si è schierato espressamente con l'uomo più ricco di Albania, hanno deciso di sospendere lo sciopero con la promessa dell'ispettorato locale del lavoro che il problema del licenziamento dei sindacalisti sarebbe stato affrontato da loro. Il licenziamento di due dirigenti sindacali ha ripercussioni gravi non solo per il futuro del sindacato, ma anche per le famiglie di questi due lavoratori. Sebbene i proventi delle esportazioni derivanti dal cromo raggiunga circa 100 milioni di euro annui, le famiglie di Bulqiza sono tra le più povere dell'Albania e la loro sopravvivenza dipende dalle miniere. Nel frattempo, sono continuati gli attacchi al sindacato. Il 12 dicembre, un altro sindacalista del comitato esecutivo ha ricevuto l'avviso di licenziamento e retrocesso ad un lavoro di cui non ha esperienze precedenti.


Sostieni questa campagna! Inserisci nome e indirizzo email, poi clicca su 'Invia il messaggio' in fondo a questa pagina.

Nome:
[richiesto]
Indirizzo email:
[richiesto]
Sindacato/Organizzazione:
Il tuo Paese:
Inserisci qui il tuo messaggio – o usa quello esistente.


Stop spam!
Enter the number 4286 here:

Thank you


Se desideri ricevere annunci di future campagne seleziona questo box:

Yes:
No:







Il tuo messaggio sarà inviato ai seguenti indirizzi email:
sindikataminatoreve@gmail.com, info@financa.gov.al