Iran: Liberate Mohammed Habibi

In partenariato con Internazionale dell'Educazione, Federazione Sindacale mondiale che raggruppa 396 associazioni e sindacati in 171 paesi e territori, e rappresenta 32.5 milioni di educatori e di operatori professionisti

Il 4 agosto del 2018, Mohammed Habibi, insegnante e sindacalista iraniano, è stato condannato a dieci anni e mezzo di prigione. La condanna decisa dalla Corte Rivoluzionaria della Repubblica Islamica dell'Iran include anche il divieto di perseguire attività sociale e politica per due anni, divieto di viaggiare per due anni e 74 frustrate. Habibi, membro dell'Associazione sindacale degli insegnanti iraniani, è uno dei tanti militanti sindacali indipendenti perseguitati dalle autorità pubbliche iraniane per svolgere le loro legittime attività. E' stato arrestato nel mese di maggio, durante una protesta pacifica ed è stato tenuto in prigione in condizioni durissime e insopportabili. I familiari che gli hanno fatto visita in prigione, hanno riferito che è stato gravemente maltrattato. Le autorità pubbliche continuano a negargli le cure mediche urgenti di cui ha bisogno.
Abbiamo bisogno del vostro aiuto per chiedere alle autorità iraniane il rilascio immediato e incondizionato di Habibi.


Sostieni questa campagna! Inserisci nome e indirizzo email, poi clicca su 'Invia il messaggio' in fondo a questa pagina.

Nome:
[richiesto]
Indirizzo email:
[richiesto]
Sindacato/Organizzazione:
Il tuo Paese:
Inserisci qui il tuo messaggio – o usa quello esistente.


Se desideri ricevere annunci di future campagne seleziona questo box:

Stop spam!
Enter the number 3880 here:

Thank you





Il tuo messaggio sarà inviato ai seguenti indirizzi email:
media@rouhani.ir, iran@un.int, secretariat@iranembassy.be, rights@ei-ie.org