Algeria: Rilasciate Ramzi Dardar attivista sindacale in prigione perche' accusato falsamente di terrorismo

  
In partenariato con IndustriALL, PSI, e IUF.

Per molti anni, i sindacati indipendenti in Algeria che chiedono diritti e riconoscimento hanno affrontato la repressione, che ora si è intensificata con l'emergere del movimento di massa per la democrazia, l'Hirak. Licenziamenti di massa di dirigenti e membri del sindacato, uffici sindacali chiusi e sigillati dalla polizia, molestie e incarcerazioni costituiscono la repressione in corso che è entrata in una nuova e pericolosa fase. Il 30 giugno la polizia algerina ha arrestato il leader sindacale Ramzi Dardar, un metalmeccanico e leader eletto dell'Union Algérienne des Industries (UAI), che rappresenta i lavoratori informali del settore industriale ed è affiliata alla confederazione indipendente COSYFOP. Dardar è accusato di terrorismo e di minare il morale dell'esercito e l'unità nazionale attraverso le sue pubblicazioni sui social network. I sindacati a livello globale IndustriALL, PSI e IUF hanno chiesto all'ILO di intervenire ed esigere che il governo rilasci Dardar e faccia cadere tutte le accuse contro di lui. Il governo algerino ha risposto trasferendo Dardar in un braccio della prigione per i condannati a morte. Non è ancora stata fissata una data per il processo. Notizie allarmanti indicano che la sua salute fisica e mentale si sta deteriorando.Chiediamo al governo algerino di rilasciare immediatamente e incondizionatamente Ramzi Dardar e di rispettare pienamente i diritti sindacali e democratici sanciti dalle norme internazionali, comprese le convenzioni dell'ILO


Sostieni questa campagna! Inserisci nome e indirizzo email, poi clicca su 'Invia il messaggio' in fondo a questa pagina.

Nome:
[richiesto]
Indirizzo email:
[richiesto]
Sindacato/Organizzazione:
Il tuo Paese:
Inserisci qui il tuo messaggio – o usa quello esistente.


Stop spam!
Enter the number 5033 here:

Thank you


Se desideri ricevere annunci di future campagne seleziona questo box:

Yes:
No:







Il tuo messaggio sarà inviato ai seguenti indirizzi email:
President@el-mouradia.dz, contact@mjustice.dz, contact@mission-algeria.ch, consulat-algerie@consulat-algerie.ch, secretariat@consulatalgerie.be